Laurea Magistrale Biennale in Ingegneria Gestionale

Il corso, per meglio rispondere alle molteplici esigenze delle imprese, è articolato in due curricula:

  • Ingegneria Gestionale per la Gestione del Rischio
  • Ingegneria Gestionale per la Trasformazione Digitale

Il Corso di Laurea Magistrale in "Ingegneria Gestionale" forma figure professionali di elevato livello, in grado di coniugare strumenti e metodi di pianificazione. Il livello di approfondimento dei temi trattati durante il percorso formativo caratterizza il Laureato Magistrale per un'elevata preparazione tecnico-culturale nei diversi campi gestionali dell'ingegneria. Egli ha consapevolezza e capacità di assunzione di responsabilità per una molteplicità di ruoli e figure professionali, oggi estremamente ricercate da tutte le grandi e medie aziende, ma spesso valorizzato anche in realtà di dimensioni più ridotte nelle quali può assumere rapidamente ruoli apicali.

Le attività formative offerte nel corso di laurea magistrale sono state progettate per creare una figura professionale in grado di operare al centro del cambiamento dell'industria manifatturiera e della trasformazione digitale, per contribuire con le proprie competenze all'introduzione di nuove soluzioni e sistemi innovativi di produzione, a supporto dello sviluppo di nuovi modelli di business, della gestione del rischio e della innovazione digitale.

Le discipline che concorrono alla formazione dei curricula vertono sui settori tipici dell'ingegneria gestionale, quali la gestione dei sistemi industriali, la gestione dei progetti, l'automazione e la gestione integrata di azienda, la gestione del rischio, la logistica e manutenzione dei sistemi produttivi, la strategia ed il marketing e gli strumenti ingegneristici per l'industria 4.0 e sono affiancate da discipline affini che completano la preparazione dell'ingegnere nell'ambito del diritto commerciale, dei sistemi informativi e delle misure energetiche industriali.

L'ingegnere gestionale può occupare posizioni manageriali in imprese manifatturiere e di servizi, nella consulenza direzionale e a supporto dello sviluppo dell'economia digitale. Le professioni più tipiche sono il controllo di gestione, il marketing, la finanza, la consulenza strategica, la gestione dell'ICT, la gestione della supply chain e dei processi produttivi, la logistica e la pianificazione tecnologico-produttiva.

LM-31 - Piano di studi - Gestione del rischio

Anno Insegnamento Codice CFU
1 Innovazione nei sistemi di lavorazione ING-IND/16 9
1 Organizzazione della produzione e dei sistemi logistici ING-IND/17 9
1 Gestione dei rischi nelle infrastrutture e negli impianti di lavorazione ING-IND/17 9
1 Economia e gestione dei sistemi industriali ING-IND/35 9
1 Gestione dell'innovazione e dei progetti ING-IND/35 9
1 Sicurezza e disaster recovery nei sistemi informatici ING-INF/05 6
1 Metodologie statistiche per l’analisi e la gestione del rischio SECS-S/06 9
2 Automazione dei processi produttivi ING-INF/04 9
2 Misure energetiche industriali ed ambientali ING-IND/10 6
2 Contratti di impresa IUS/04 6
2 Economia ambientale e sviluppo sostenibile SECS-P/06 6
2 Insegnamento a scelta 12
2 Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro 6
2 Prova Finale 15

LM-31 - Piano di studi - Trasformazione digitale

Anno Insegnamento Codice CFU
1 Organizzazione della produzione e dei sistemi logistici ING-IND/17 9
1 Economia e gestione dei sistemi industriali ING-IND/35 9
1 Gestione dell'innovazione e dei progetti ING-IND/35 9
1 Controlli automatici ING-INF/04 9
1 Automazione dei processi produttivi ING-INF/04 9
1 Insegnamento a scelta 12
2 Strategia, organizzazione e marketing ING-IND/35 9
2 Sistemi ICT distribuiti ING-INF/03 9
2 Sistemi informativi aziendali ING-INF/05 6
2 Contratti di impresa IUS/04 9
2 Corporate, planning e valore d'impresa SECS-P/06 9
2 Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro 6
2 Prova Finale 15

Info sul corso

Iscriviti subito e studia
e sostieni gli esami online